Principale Servizi Tutela dell'Ambiente Gestione dei rifiuti - D.Lgs. 152/2006
Gestione dei rifiuti - D.Lgs. 152/2006

Gestione rifiutiLa gestione dei rifiuti in Italia, regolamentata in passato dal D.Lgs. 5 febbraio 1997, n. 22 (cosiddetto "Decreto Ronchi"), trova ora come testo di legge di riferimento il D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 “Norme in materia ambientale” emanato con lo scopo di riordinare la complessa normativa ambientale.

La finalità della disciplina così introdotta, ispirata ai principi di responsabilizzazione e cooperazione di tutti i soggetti coinvolti, è quella di ridurre la produzione di rifiuti e di incentivarne il recupero ed il riciclaggio, garantendo un elevato grado di protezione della salute dell'uomo e dell'ambiente.

La disciplina prevede, inoltre, una serie di divieti e obblighi a carico dei produttori e detentori di rifiuti e dei soggetti che esercitano attività professionali attinenti ai rifiuti, che comprendono l'obbligo di autorizzazione per la gestione di impianti fissi e mobili di gestione dei rifiuti, il divieto di miscelazione dei rifiuti pericolosi (art. 187, D.Lgs. 152/2006), l'obbligo di tenuta di un formulario di identificazione per il trasporto e di un registro di carico e scarico, la compilazione del Modello unico di dichiarazione ambientale (artt. 189, 190 e 193, D.Lgs. 152/2006), l'iscrizione all'Albo gestori rifiuti.

Al fine di individuare il campo di applicazione delle disposizioni in materia di rifiuti stabilite dal D.Lgs. 152/2006, si evidenzia che queste non si applicano ad alcune tipologie di rifiuto, per le quali la gestione è disciplinata da norme specifiche (art. 185 D.Lgs. 152/2006).

CAMPO DI APPLICAZIONE

Rientrano nell’ambito di applicazione della disciplina tutte le imprese e organizzazioni di tutti i settori e di tutte le dimensioni che producono o operano con i rifiuti. Il D.Lgs. 152/2006 prevede l’esonero o la semplificazione di taluni adempimenti per alcuni particolari soggetti.

COME ADEGUARSI ?

Gli adempimenti e gli obblighi per quanto riguarda la gestione dei rifiuti sono molti e complessi, a causa dell'evoluzione continua della normativa. Chiunque produca rifiuti, innanzitutto deve sapere come sono classificati i suoi rifiuti, in quanto diviene soggetto a diversi obblighi in funzione di questa classificazione. Per quanto riguarda lo svolgimento delle altre tipologie di attività connesse alla gestione dei rifiuti (trasporto, intermediazione, smaltimento,…) occorre valutare singolarmente ogni situazione al fine di identificare puntualmente i singoli adempimenti applicabili.

Adottare per la propria organizzazione le misure necessarie per gestire i rifiuti correttamente non è particolarmente difficoltoso se ci si affida ad un buon servizio di consulenza: ELIOS INGEGNERIA è uno studio associato che offre i propri servizi mediante le competenze di ingegneri di diversa formazione, in modo da svolgere un’attività con standard qualitativi elevati e con costi commisurati al servizio grazie ad una efficiente organizzazione aziendale. Ricordiamo comunque che il servizio risulta essere estremamente impegnativo sul piano tecnico, pertanto vi sono comunque delle difficoltà legate alla complessità delle tematiche trattate.

I SERVIZI DI ELIOS INGEGNERIA

ELIOS INGEGNERIA  offre un Check up iniziale gratuito: esso consiste in una visita presso la Vostra sede, durante la quale i nostri professionisti definiscono il quadro generale della Vostra situazione, individuando gli adeguamenti obbligatori per la normativa.

Sulla base del sopralluogo vengono offerti i seguenti servizi:

  • Assistenza nella gestione degli adempimenti amministrativi (MUD, registro di carico e scarico,…)
  • Valutazione dell’idoneità delle aree di stoccaggio dei rifiuti e della loro corretta gestione (Deposito preliminare per attività di smaltimento, Deposito temporaneo per attività né di smaltimento né di recupero), Messa in riserva (per attività di recupero)
  • Assunzione del Ruolo di Responsabile Tecnico per la Gestione dei Rifiuti
  • Consulenza e assistenza nello svolgimento delle pratiche amministrative (perizie automezzi, ottenimento autorizzazioni, iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali,…)
  • Consulenza continuativa per la corretta applicazione dei dettami previsti dalla normativa vigente

Scaricate la nostra scheda di questo servizio